Fedora 13 announcement/it

From FedoraProject

Jump to: navigation, search

Fedora è un sistema operativo d'avanguardia, free ed open-source, che con scadenza semestrale, continua a distribuire innovazioni per diverse tipologie di utenti. In ogni rilascio, noi ti offriamo sempre una versione di Fedora migliorata, e Fedora 13 non deluderà le tue aspettative! Partecipa e condividi il piacere del Free Software e della sua Community, con amici e conoscenti. Abbiamo molte novità in particolare per desktop, netbook, virtualizzazione e per l'amministrazione di sistema.

Contents

Le novità in Fedora 13

Per gli utenti desktop

Un mondo di nuove caratteristiche per gli utenti:

  • Installer efficente L'interfaccia utente di Anaconda, l'installer o programma d'installazione di Fedora, è stato modificato in modo da gestire i dischi e il loro partizionamento in un modo semplice e efficente, fornendo utili suggerimenti. Grazie a Chris Lumens ed altri dell'Anaconda team, ed a Máirín Duffy, team leader del Fedora Design, per aver ridiseganto l'interfaccia utente.
  • Installazione Automatica dei driver stampante Al plug-in di una stampante, Fedora si offrirà di installare, se necessario, i driver in modo automatico, usando RPM e PackageKit. Grazie a Tim Waugh a Richard Hughes.
  • Nuove applicazioni e miglioramenti desktop. Shotwell, il gestore di fotografie, Deja-dup, il software di backup, Pino, il client Identi.ca/Twitter, e Simple Scan, l'utility di scansione, sono installati per impostazione, al fine di offrire una esperienza desktop più accattivante. Palimpsest, l'utility per gestire i dischi, può ora maneggaiare più semplicemente dischi RAID ed LVM. Come con le precedenti versioni, Fedora 13 include migliorato supporto anche per le webcam. Hans de Goede della Red Hat, in questa release si è focalizzato in particolare per fornire supporto alle camere dual-mode.
  • Miglioramenti in NetworkManager e controllo da CLI NetworkManager è il gestore unico di tutte le tue necessità di rete in Fedora, siano dial-up, broadband, wifi, o Bluetooth. I miglioramenti per i dispositivi mobili broadband, ora visualizzano anche l'inensità del segnale. E' stato anche aggiunto il supporto Bluetooth di tipo DUN per dispositivi di vecchia generazione. Oltre alla migliorata interfaccia grafica, puoi usare NetworkManager anche da CLI. Grazie a Dan Williams della Red Hat, per il suo contributo al progetto ed a Fedora.
  • Gestione Colore Ti piacerebbe, che le tue stampe siano simili a quelle sul tuo monitor - o viceversa, che il tuo scanner visualizzi sul monitor gli stessi colori dell'immagine reale? Il Gestore del Colore ti consente di impostare e controllare i colori del tuo monitor, stampante e scanner, usando il pacchetto gnome-color-manager. Grazie a Richard Hughes della Red Hat per il suo contributo al progetto ed a Fedora.
  • Ulteriori funzionalità per iPod Nuovi iPod Apple, iPod Touch ed iPhone sono estesamente supportati dal tuo programma preferito di gestione di fotografie, e da gestori di brani musicali come Rhythmbox. I dispositivi sono automaticamente riconosciuti usando la libreria libimobiledevice, che facilita l'accesso al loro contenuto.
  • Migliorato il buffering e lo streaming in Totem Il riproduttore di file video, Totem, con i suoi componenti per browser web, ora sono capaci di gestire sostanziali flussi video, come filmati HD e Podcast, grazie al nuovo supporto in GStreamer, al disk buffering.
  • Supporto 3D per schede ATI (R600 ed R700) via driver Radeon In Fedora 13, il supporto all'accelerazione 3D per molte schede ATI non è più sperimentale ed è abilitato per impostazione. Il supporto 2D per le schede di vecchia generazione (R800) permane in questa versione. Grazie a Dave Airlie della Red Hat ed a molti altri per il loro contributo al progetto ed a Fedora.
  • Esteso 3D sperimentale ai driver free Nouveau per schede NVidia Questa release aggiunge supporto grafico 3D sperimentale, ad un vasto gruppo di schede video NVidia, inserendole fra le schede da cui liberare tutte le potenzialità video. Puoi installare il pacchetto mesa-dri-drivers-experimental per provare lo sviluppo in corso. Grazie a Ben Skeggs della Red Hat per il suo contributo al progetto ed a Fedora.
  • Miglioramenti in KDE KDE in Fedora, continua ad offrire un'ottima integrazione con le ultime tecnologie presenti in Fedora. In questa versione, si è migliorata l'integrazione di PulseAudio in Phonon e nel controllo volume KMix: il framework audio di KDE, Phonon, ora rileva PulseAudio e consente di configurare le priorità sui dispositivi. Viene introdotto il recente framework di autorizzazione di PolicyKit. Si sono integrati anche le nuove versioni, basate sulla KDE Development Platform 4, della suite per ufficio KOffice, dell'applicazione K3b di masterizzazione per CD/DVD/Blu-ray, e per gli sviluppatori, la IDE KDevelop, che offre una migliore integrazione con il Plasma Desktop della KDE 4, senza richiedere la compatibilità con le librerie di KDE 3. Grazie alla crescente comunità di contributori KDE in Fedora.
  • Esteso supporto a DisplayPort Fedora 12 ha aggiunto iniziale supporto al nuovo connettore DisplayPort per i chipset grafici Intel. Con questa release è stato aggiunto il supporto anche ai sistemi Nvidia e ATI. Grazie al team Xorg della Red Hat.
  • Interfaccia sperimentale per la gestione utenti Lo strumento per la gestione utenti è stato completamente riprogettato, e i pacchetti di test accountsdialog and accountsservice sono disponibili per semplificare la gestione delle informazioni personali, creare una fotografia o icona personale, generare una passpharse robusta, e impostare le opzioni di accesso al tuo sistema Fedora. Prova il progetto in corso. Grazie a Matthias Clasen ed altri della Red Hat.

Per gli sviluppatori

Per gli sviluppatori ci sono molti strumenti desiderabili:

  • Probe statici in SystemTap - SystemTap ora ha ulteriori capacità per monitorare il runtime di linguaggi d'alto livello come Java, Python, e Tcl, e anche di applicazioni dello spazio utente, a incominciare da PostgreSQL. In futuro, Fedora aggiungerà supporto per molte altre applicazioni dello spazio utente, aumentando notevolmente la potenza e l'ambito di monitoraggio degli sviluppatori. Grazie a Mark Wielaard della Red Hat.
  • Semplificato il debug in Python - Si è aggiunto nuovo supporto per permettere agli sviluppatori che lavorano in Fedora con librerie miste (Python e C/C++), di ottenere maggiori informazioni in fase di debug gdb, così da rendere Fedora una straordinaria piattaforma di sviluppo, rapida e potente. Grazie a David Malcolm della Red Hat.
  • Stack Python 3 installabile in parallelo - La possibilità di installare in parallelo lo stack Python 3, aiuterà i programmatori a realizzare e testare codice per entrambi gli ambienti, Python 2.6 e Python 3, così da poter verificare ora le future applicazioni in Python 3, usando Fedora. Grazie a David Malcolm della Red Hat.
  • Supporto a NetBeans Java EE 6 - L'ambiente di sviluppo integrato delle NetBeans 6.8 è la prima IDE ad offrire pieno supporto all'intera specifica Java EE 6. Grazie a Victor G. Vasilyev di Sun/Oracle per il suo supporto a NetBeans in Fedora.
  • IntelliJ IDEA Community Edition, Java IDE. In aggiunta ad Eclipse ed a NetBeans, IDEA è un ambiente di sviluppo basato su Java che con questa release, fa il suo primo ingresso in Fedora. Esso è fornito di una GUI intuitiva, si integra con Ant e Maven, offre estensivo supporto ai linguaggi di programmazione, version control system, strumenti di analisi e integrazione con i progetti di Eclipse. Grazie a Lubomir Rintel e Michal Ingeli, volontari contributori di Fedora, per la realizzazione dei pacchetti e la loro integrazione in Fedora.

For system administrators

And don't think we forgot the system administrators:

  • boot.fedoraproject.org (BFO). BFO allows users to download a single, tiny image (could fit on a floppy) and install current and future versions of Fedora without having to download additional images. Thanks to Mike McGrath, Fedora Infrastructure lead.
  • System Security Services Daemon (SSSD). SSSD provides expanded features for logging into managed domains, including caching for offline authentication. Now users on laptops can still login when disconnected from the company's managed network. The authentication configuration tool in Fedora has already been updated to support SSSD, and work is underway to make it even more attractive and functional. Thanks to Stephen Gallagher from Red Hat.
  • Pioneering NFS features. Fedora offers the latest version 4 of the NFS protocol for better performance, and, in conjunction with recent kernel modifications, includes IPv6 support for NFS as well. Thanks to Steve Dickson from Red Hat.
  • Zarafa Open Source edition Groupware. Zarafa Open Source edition is a complete, 100% free and open source groupware suite that can be used as a drop-in Microsoft Exchange replacement for Web-based mail, calendaring, collaboration, and tasks. Features include IMAP/POP and iCal/CalDAV capabilities, native mobile phone support, the ability to integrate with existing Linux mail servers, a full set of programming interfaces, and a comfortable look and feel using modern Ajax technologies. Thanks to Robert Scheck, Fedora community volunteer, for packaging and integration of this feature.
  • Btrfs snapshots integration. Btrfs is capable of creating lightweight, copy-on-write filesystem snapshots that can be mounted (and booted into) selectively. Automated snapshots allow system owners to easily revert to a filesystem from the previous day, or from before a yum update using the yum-plugin-fs-snapshot plugin. Btrfs is still an experimental filesystem in this release and requires a "btrfs" installation option to enable support for it. (This option is only available for non-live images.) Upcoming releases will integrate the snapshot functionality into the desktop while working on stabilization of the filesystem in parallel. Thanks to Josef Bacik, Btrfs filesystem developer at Red Hat, for filesystem work and the new yum plugin and Chris Ball from OLPC team for leading this effort.
  • LVM Snapshots merging support. Recent LVM (and device-mapper) snapshot advances included in Fedora 13 allow system owners to merge an LVM snapshot back into the origin. In the process you can rollback the origin LV to the state it was in before the system upgrade. As noted earlier, the yum-snapshot-fs-plugin can work with both Btrfs and LVM volumes exposing this functionality and making it easier to use. This feature was developed and merged upstream by Red Hat's storage team.
  • Virtualization enhancements. Fedora continues its leadership in virtualization technologies with improvements to KVM such as Stable PCI Addresses and Virt Shared Network Interface technologies. Having stable PCI addresses will enable virtual guests to retain PCI addresses' space on a host machine. The shared network interface technology enables virtual machines to use the same physical network interface cards (NICs) as the host operating system. Fedora 13 also enhances performance of virtualization via VHostNet acceleration of KVM networking, Virtx2apic for enhanced guest performance on large multi-processor systems, and Virtio-Serial for simple IO between the guest and host user spaces. Thanks to the Red Hat virtualization team for their ongoing contributions.
  • Dogtag Certificate System Dogtag is an enterprise-class open source Certificate Authority (CA) supporting all aspects of certificate lifecycle management including key archival, OCSP and smart card management. Brought into the fold as part of the Red Hat acquisition of Netscape technologies, this certificate server is fully free and open source and now included in Fedora. Thanks to the PKI team at Red Hat.

And that's only the beginning. A more complete list with details of all the new features on board Fedora 13 is available at:

http://fedoraproject.org/wiki/Releases/13/FeatureList

OK, go get it. You know you can't wait.

http://get.fedoraproject.org/

If you are upgrading from a previous release of Fedora, refer to

http://fedoraproject.org/wiki/Upgrading

In particular, Fedora has made preupgrade a more robust solution and pushed several bug fixes to older releases of Fedora to enable an easy upgrade to Fedora 13.

For an quick tour of features in Fedora 13 and pictures of many friends of Fedora, check out our "short-form" release notes:

http://fedoraproject.org/wiki/F13_one_page_release_notes

Fedora 13 full release notes and guides for several languages are available at:

http://docs.fedoraproject.org/

Fedora 13 common bugs are documented at:

https://fedoraproject.org/wiki/Common_F13_bugs

Fedora Spins

Fedora spins are alternate version of Fedora tailored for various types of users via hand-picked application set or customizations. Fedora 13 includes four completely new spins in addition to the several already available, including Fedora Security Lab, Design Suite, Sugar on a Stick and Moblin spin. More information on these spins and much more is available at

http://spins.fedoraproject.org

Power PC Support

With Apple moving to Intel based machines and Sony PlayStation dropping Linux support, Fedora PowerPC (PPC) usage has dropped considerably. In Fedora 13, PPC is now a secondary architecture and the Fedora release engineering team no longer manages PPC releases. If you would like to participate in the PPC effort or any of the secondary architecture teams, refer to:

https://fedoraproject.org/wiki/Architectures

Contributing

For more information including common and known bugs, tips on how to report bugs, and the official release schedule, please refer to the release notes:

http://docs.fedoraproject.org

There are many ways to contribute beyond bug reporting. You can help translate software and content, test and give feedback on software updates, write and edit documentation, design and do artwork, help with all sorts of promotional activities, and package free software for use by millions of Fedora users worldwide. To get started, visit http://join.fedoraproject.org today!

Fedora 14

Even as we continue to provide updates with enhancements and bug fixes to improve the Fedora 13 experience, our next release, Fedora 14, is already being developed in parallel, and has been open for active development for several months already. We have an early schedule for an end of Oct 2010 release:

Contact information

If you are a journalist or reporter, you can find additional information at:

https://fedoraproject.org/wiki/Press