It IT/Releases/12/Features/libguestfs

From FedoraProject

< It IT | Releases(Difference between revisions)
Jump to: navigation, search
Line 2: Line 2:
  
 
== Sommario ==
 
== Sommario ==
libguestfs è una libreria per acedere e modificare le immagini disco delle macchine virtuali (VM).<BR>(Visitare il sito [http://libguestfs.org/ libguestfs.org] per maggiori informazioni.)
+
''libguestfs'' è una libreria per acedere e modificare le immagini disco delle macchine virtuali (VM).<BR>(Visitare il sito [http://libguestfs.org/ libguestfs.org] per maggiori informazioni.)
  
guestfish è uno strumento interattivo di shell per editare le immagini disco delle VM.<BR>(Visitare il sito [http://libguestfs.org/guestfish.1.html libguestfs.org: guestfish]  
+
''guestfish'' è uno strumento interattivo di shell per editare le immagini disco delle VM.<BR>(Visitare il sito [http://libguestfs.org/guestfish.1.html libguestfs.org: guestfish]  
  
 
Per alcuni esempi, visitare [http://libguestfs.org/recipes.html libguestfs.org: esempi].
 
Per alcuni esempi, visitare [http://libguestfs.org/recipes.html libguestfs.org: esempi].
Line 16: Line 16:
  
 
== Descrizione dettagliata ==
 
== Descrizione dettagliata ==
libguestfs è una libreria per acedere e modificare le immagini disco delle VM (o guest). Tra l'altro ciò è una buona ragione per:
+
libguestfs è una libreria per accedere e modificare le immagini disco delle VM (o guest). Tra l'altro libguestfs è usato per:
* realizzare cambiamenti di configurazione alle VM
+
* realizzare cambiamenti di configurazione alle VM, in genere impiegando dei file ''batch''
* visualizzare ed editare i file nell VM
+
* visualizzare ed editare i file nella VM
 
* ottenere statistiche sul disco, spazio usato/libero (vedere anche virt-df)
 
* ottenere statistiche sul disco, spazio usato/libero (vedere anche virt-df)
* migrare tra sistemi virtulizzati (vedere anche virt-p2v)
+
* effettuare migrazioni tra sistemi virtulizzati (vedere anche virt-p2v)
 
* effettuare backup parziali, cloni parziali e totali di VM
 
* effettuare backup parziali, cloni parziali e totali di VM
 
* modificare le informazioni relative a registry/UUID/hostname
 
* modificare le informazioni relative a registry/UUID/hostname
Line 27: Line 27:
 
libguestfs usa il kernel Linux e il codice qemu, e può accedere ad ogni tipo di filesystem della VM cui hanno accesso Linux e qemu, inclusi, ma senza essere esclusivi: ext2/3/4, btrfs, FAT ed NTFS, LVM, e molti schemi di partizioni, qcow, qcow2, vmdk.  
 
libguestfs usa il kernel Linux e il codice qemu, e può accedere ad ogni tipo di filesystem della VM cui hanno accesso Linux e qemu, inclusi, ma senza essere esclusivi: ext2/3/4, btrfs, FAT ed NTFS, LVM, e molti schemi di partizioni, qcow, qcow2, vmdk.  
  
Un esempio tipico è dato, in cui si edita il file delle password su una VM denominata ''F11'' (F11 è il nome in libvirt
+
Di seguito si riporta un esempio, in cui si edita il file delle password su una VM denominata ''F11'' (F11 è il nome in libvirt)
 
  $ guestfish -i F11
 
  $ guestfish -i F11
 
  ><fs> vi /etc/passwd
 
  ><fs> vi /etc/passwd
Line 36: Line 36:
 
I precedenti metodi per eseguire queste operazioni in Fedora erano complicati e facilmente soggetti ad errori, richiedendo montaggi in ''loopback'' da parte dell'utente root, uso di kpartx, la riconfiguzione di LVM.
 
I precedenti metodi per eseguire queste operazioni in Fedora erano complicati e facilmente soggetti ad errori, richiedendo montaggi in ''loopback'' da parte dell'utente root, uso di kpartx, la riconfiguzione di LVM.
 
libguestfs supera tali difficoltà rendendo facile accedere ed editare le immagini disco.<BR> Soprattutto non occorre più essere root per eseguire tali operazioni.
 
libguestfs supera tali difficoltà rendendo facile accedere ed editare le immagini disco.<BR> Soprattutto non occorre più essere root per eseguire tali operazioni.
 
The previous methods for doing this in Fedora were cumbersome and error-prone, usually involving creating loopback mounts as root, using kpartx, reconfiguring LVM.
 
 
libguestfs gets rid of all that and makes it easy to access and edit disk images.  You don't even need to be root to do it.
 
  
 
== Altre informazioni ==  
 
== Altre informazioni ==  
Line 58: Line 54:
 
[[Category:F12_Virt_Features|libguestfs]]
 
[[Category:F12_Virt_Features|libguestfs]]
 
[[Category:Virtualization|libguestfs]]
 
[[Category:Virtualization|libguestfs]]
 +
[[Category:Italiano]]

Revision as of 11:31, 29 January 2010

Contents

libguestfs e guestfish

Sommario

libguestfs è una libreria per acedere e modificare le immagini disco delle macchine virtuali (VM).
(Visitare il sito libguestfs.org per maggiori informazioni.)

guestfish è uno strumento interattivo di shell per editare le immagini disco delle VM.
(Visitare il sito libguestfs.org: guestfish

Per alcuni esempi, visitare libguestfs.org: esempi.

Progettista

Stato attuale

Descrizione dettagliata

libguestfs è una libreria per accedere e modificare le immagini disco delle VM (o guest). Tra l'altro libguestfs è usato per:

  • realizzare cambiamenti di configurazione alle VM, in genere impiegando dei file batch
  • visualizzare ed editare i file nella VM
  • ottenere statistiche sul disco, spazio usato/libero (vedere anche virt-df)
  • effettuare migrazioni tra sistemi virtulizzati (vedere anche virt-p2v)
  • effettuare backup parziali, cloni parziali e totali di VM
  • modificare le informazioni relative a registry/UUID/hostname
  • e molto altro.

libguestfs usa il kernel Linux e il codice qemu, e può accedere ad ogni tipo di filesystem della VM cui hanno accesso Linux e qemu, inclusi, ma senza essere esclusivi: ext2/3/4, btrfs, FAT ed NTFS, LVM, e molti schemi di partizioni, qcow, qcow2, vmdk.

Di seguito si riporta un esempio, in cui si edita il file delle password su una VM denominata F11 (F11 è il nome in libvirt)

$ guestfish -i F11
><fs> vi /etc/passwd

Altri esempi sono disponibili quì.

Vantaggi per Fedora

I precedenti metodi per eseguire queste operazioni in Fedora erano complicati e facilmente soggetti ad errori, richiedendo montaggi in loopback da parte dell'utente root, uso di kpartx, la riconfiguzione di LVM. libguestfs supera tali difficoltà rendendo facile accedere ed editare le immagini disco.
Soprattutto non occorre più essere root per eseguire tali operazioni.

Altre informazioni

Per:

  • Obbiettivi
  • Test Plan
  • Esperienza Utente
  • Dipendenze
  • Progetto corrente
  • Documentazione
  • Note di rilascio
  • Commenti e Discussioni

consultare la pagina originale di questo documento.