It IT/Releases/12/Features/KVM NIC Hotplug

From FedoraProject

Jump to: navigation, search

Contents

KVM NIC Hotplug

Sommario

Consente a guest virtual machine di aggiungere una interfaccia di rete guest senza dover riavviare la macchina virtuale.

Progettista

Stato corrente

In particolare

  • Corretti SCM_RIGHTS in qemu (in 0.11.0): Vedere post
  • Corretto unix socket monitor in libvirt (in 0.7.0): Vedere commit
  • Assicurato che la policy di SeLinux sia aggiornata in modo da consentire a libvirtd/qemu di usare i socket di Unix
  • Implementato il NIC hotplug nel driver QEMU di libvirt passando il file descriptor dell'innesto a QEMU attraverso il controllo del socket
  • Verificato che tutto funzioni bene in virt-manager

Descrizione dettagliata

NIC hotplug è una caratteristica relativamente comune di virtualizzazione. L'idea è che si dovrebbe poter aggiungere/rimuovere una NIC da un guest mentre questi è in esecuzione. Per esempio, si vorrebbe poter connettere il guest ad una rete, senza dover riavviare il guest.

Attualmente ciò è supportato da QEMU, ma soltanto se QEMU può creare e configurare l'innesto del dispositivo.

libvirt crea l'innesto del dispositivo e passa il descrittore relativo a QEMU attraverso la linea di comando. Per supportare hotplug, occorre che QEMU consenta il passaggio di un descrittore attraverso il socket di QEMU.

L'unico modo per poter realizzare ciò è fare in modo che QEMU supporti il descrittore via SCM_RIGHTS su un socket UNIX.

L'alternativa sarebbe usare un innesto persistente, ma ciò renderebbe la gestione degli errori molto più complicata e richiederebbe che QEMU abbia i permessi su /dev/net/tun.


Vantaggi per Fedora

NIC hotplug è una caratteristica di virtualizzazione comunemente richiesta.

Altre informazioni

Per:

  • Obiettivi
  • Test Plan
  • Esperienza Utente
  • Dipendenze
  • Progetto corrente
  • Documentazione
  • Note di rilascio
  • Commenti e Discussioni

visitare la en-wiki Features: KVM NIC Hotplug.