Chromium/it

From FedoraProject

Jump to: navigation, search

Browser Web Chromium

Chromium è un upstream del progetto su cui è basato il browser Google Chrome.

Da Agosto 2016, Chromium ora è incluso nei Repository di Fedora. Se si sta usando il vecchio repository Chromium Copr, si dovrebbe semplicemente prendere il nuovo Chromium come un upgrade via dnf.

Note su Fedora Chromium

  • Il pacchetto Chromium di Fedora è creato per supportare il plugin widevine (ma non lo include). Per abilitarlo, copiare libwidevinecdm.so e libwidevinecdmadapter.so dal pacchetto Google Chrome in /usr/lib64/chromium-plugins (e riavviare chromium). Si dovrebbe vedere "Widevine Content Decryption Module" in chrome://flags.
  • Il pacchetto Chromium di Fedora non include il supporto per h264, mp3 o aac, per motivi di licenza.
  • Usare il plugin flash PPAPI "PepperFlash", scaricabile da qui:

https://get.adobe.com/flashplayer/otherversions/

Scegliere Linux 64-bit, FP 22.0 (o successivo) per altre Linux 64-bit, PPAPI.

Si avrà successivamente flash_player_ppapi_linux.x86_64.tar.gz. Scoppattarlo in /usr/lib64/chromium-browser/PepperFlash/. Successivamente, riavviare chromium. Si dovrebbe vedere Adobe Flash Player in chrome://plugins.

  • Per abilitare il supporto alla sintesi vocale, passare la flag "--enable-speech-dispatcher" al browser chromium.

Google Chrome

Chromium è l'upstream di Google Chrome, si applicano ad entrambi le stesse modifiche. Tuttavia Fedora non include Google Chrome perché è un prodotto proprietario ed include altro software proprietario come Adobe Flash plugin. Google mantiene un repository dnf|yum per Fedora in

http://www.google.com/chrome/

Il link qui sopra include anche gli RPM scaricabili che è possibile utilizzare per installare Chrome.