Local community domains/it

From FedoraProject

Jump to: navigation, search

Questa pagina vuole fornire alcune indicazioni informali su come le comunità di Fedora nelle varie località nel mondo, possono stabilire domini Internet contenenti la parola Fedora. Le Fedora trademark guidelines hanno specifiche richieste che occorre rispettare per impostare questi domini, al fine di salvaguardare il valore dei marchi Fedora. I marchi Fedora sono di proprietà esclusiva di Red Hat e si applicano a tutti i domini Internet, a prescindere dalla loro nazione d'origine o registrar.

Contents

Sommario

  • Alle community locali, si raccomanda di usare un nome di dominio *.fedoracommunity.org, fornito dal Fedora Project, insieme al proprio hosting.
  • Per qualsiasi altro dominio contenente la parola Fedora è obbligatorio avere il trademark license agreement con Red Hat.
  • Leggere le sezioni seguenti per ulteriori informazioni.

Acquisto di un dominio separato

Non ogni comunità locale richiede un dominio locale. Molte comunità locali possono funzionare perfettamente con i domini esistenti del Progetto Fedora. Fedora già offre la possibilità alle comunità di traduzioni complete dei principali siti web e di altre pagine. Anche il Wiki del Progetto Fedora offre questa funzione.

In aggiunta, separando il dominio, spesso fa sì che i membri della comunità locale non consultano le informazioni aggiornate sui canali ufficiali di Fedora. Le aree da consultare per un membro della comunità aumentano con maggiore perdita di tempo, che altrimenti potrebbe essere utilizzato in altro modo, per esempio contribuendo direttamente a Fedora.

In ogni caso, ci sono molte buone ragioni per le comunità locali di esistere, e il Progetto Fedora ne riconosce l'importanza, cercando di aiutarli a crescere in tutto il mondo. Per questo ci sono alcune opzioni per gente che vorrebbe registrare un dominio per supporto questi sforzi.

Important.png
Il Progetto Fedora non fornisce Hosting diretto
Per una serie di motivi, Il Progetto Fedora non può fornire il servizio di web-hosting per i siti web delle comunità locali. Molte compagnie offrono piani di hosting a basso costo, e ci sono addirittura molte entità che offrono web-hosting a comunità o gruppi a costi ridotti/costo zero.

Altre considerazioni

Linee guida Trademark

In tutti i casi, i domini delle comunità devono aderire alle linee guida del marchio Fedora, e se scelgono di utilizzare il logo di Fedora secondo queste linee guida, devono altreattanto aderire alle linee guida del Logo di Fedora.

Domini nazionali top-level

Il Progetto Fedora tende a scoraggiare l'utilizzo di domini come fedoraproject.XX o fedoraproject.org.XX. Una delle principali ragioni per creare un dominio di una comunità locale è quello di mostrare chiaramente che una comunità possiede ed è responsabile dei contenuti di questo dominio. Utilizzando il nome fedoraproject in un dominio riduce questa chiarezza e crea inutili rischi legali per il nostro sponsor principale. SUggeriamo di utilizzare domini come XX.fedoracommunity.org, dove questo è possibile, o almeno di usare un dominio differente contenente la parola Fedora firmando il trademark license agreement come richiesto dalle linee guida del marchio Fedora.

Mailing lists e indirizzo email

Per la creazione di una Mailing List per una comunità si deve semplicemente aprire un ticket nel Fedora Infrastructure issue tracking system. Generalmente, la lista avrà il nome di XX-community@lists.fedoraproject.org.

Se si vuole creare un'applicazione web sul proprio host e si necessita di indirizzi email per messaggi, si può utilizzare username@fedoraproject.org dove possibile. Hosts possono essere configurati per utilizzare i server mail di fedoraproject.org.

Per ulteriori dubbi è meglio contattare direttamente il gruppo Fedora Infrastructure.

Opzioni

Ci sono essenzialmente due opzioni per le comunità locali che vogliono acquistare un dominio che nel nome contenga la parola Fedora, sempre per l'utilizzo come comunità Fedora.

Dominio già acquistato

Note.png
Preferred option
Questa opzione è preferibile per i seguenti motivi.

Il Progetto Fedora o Red Hat possono fornire un subdomain al dominio *.fedoracommunity.org , e puntarlo ai name server del dominio di fedoraproject.org. Siccome controlliamo questi server direttamente, è molto facile e veloce per il team Infrastructure di direzione richieste da parte del host al server appropriato per la community.

Benefici: Inconvenienti:
  • Red Hat paga la registrazione e il mantenimento del dominio.
  • Acquisti di dominio o trasferimenti effettuati velocemente e mantenuti da Iron Mountain.
  • Suggerisce uno standard per nomi di dominio, se praticabile.
  • Red Hat automaticamente rinnova il dominio.
  • La strada più facile per preservare il marchio Fedora in tutto il mondo in quanto RedHat technicamente è proprietario di quel dominio.
  • La comunità non possiede il dominio nonostante essa controlla i suoi contenuti.
Note.png
Nomi riservati:
  • .fedoracommunity.org con codici a due lettere sono riservati per i codici dei Paesi secondo ISO-3166. Sottodomini con nomi più lunghi posso essere utilizzati per altre finalità.

To use this option:

  • If you are to be responsible for the hosts for the community site, ensure your Fedora Account System account is up to date. If someone else is to be responsible, make sure you have their name and complete contact information available.
  • Email the advisory-board with your request. Use the subject Community domain request. Indicate whether you or someone else is to be responsible for the hosts. Do not post any personal information in the email. Please do indicate the following, though:
    • Names of the team that will maintain the site, and their current roles in the Fedora community
    • Services that will be offered through the new domain
    • An IP address or URL where the Board can look at the content and presentation, and verify that the trademark guidelines are being consistently applied
  • The Fedora Board will respond as quickly as possible, and ask for any further information needed.
  • The Fedora Board will take a rapid "consensus vote."
    • The consensus vote essentially answers the question, "Can the community set up this domain?"
    • In most cases, it's expected the Board will answer "Yes."[1]
  • A Board member will file a ticket in the Fedora Infrastructure issue tracker, and send you a link.
  • After review, you will be assigned an appropriate subdomain and contacted for required host information. The Infrastructure team will ask for IP addresses, and will assign A, AAAA, and TXT records as needed.

Note that we cannot guarantee availability of a domain other than *.fedoracommunity.org, nor that we will provide more than one domain for a particular community group. Currently we do not plan to issue records other than those listed in the process above (e.g. MX for mail servers). The purpose of additional local community domains is to allow domains to set up web sites and forums in a locale's language, but to keep that community cohesive with the rest of the Fedora community.

Self-purchased domain

Communities may purchase their own domains, but only after completing a trademark license agreement from Red Hat, pursuant to the trademark guidelines.

Benefits: Drawbacks:
  • Community owns the domain name as well as the content.
  • Individual community leader must go through required paperwork for a trademark license agreement, and be legally responsible for the domain.
  • Delay of a few days to a few weeks, depending on locale.
  • Community leader(s) must deal with local Internet domain regulating agency.
  • Local community must pay all fees and costs for the domain registration.
  • Local community must remember to renew the domain regularly.

To use this option, email the fedora-advisory-board with your request, before you purchase any domain. The Fedora Board will respond as quickly as possible, consider the request, and arrange for a trademark license agreement as appropriate:

  • If you are to be responsible for the hosts for the community site, ensure your Fedora Account System account is up to date. If someone else is to be responsible, make sure you have their name and complete contact information available.
  • Email the fedora-advisory-board with your request. Use the subject Community domain request. Indicate whether you or someone else is to be responsible for the hosts. Do not post any personal information in the email. Please do indicate the following, though:
    • Names of the team that will maintain the site, and their current roles in the Fedora community
    • Name of the person who will own the domain
    • Services that will be offered through the new domain
    • An IP address or URL where the Board can look at the content and presentation, and verify that the trademark guidelines are being consistently applied
  • The Fedora Board will respond as quickly as possible, and ask for any further information needed.
  • The Fedora Board will consider the request and if granted issue a trademark license agreement to the domain owner.
    • One of the factors used in consideration will be "likelihood to confuse". For example, if someone presented a fedora-<two letter code>.com domain, it would be rejected unless the two letter code is the official ISO-3166 country code for the community in question.
  • A Board member will file a ticket in the Fedora Infrastructure issue tracker, and send you a link.
  • After review, you will be assigned an appropriate subdomain and contacted for required host information. The Infrastructure team will ask for IP addresses, and will assign A, AAAA, and TXT records as needed.


  1. This is very much like the matrimonial audience question, "Is there any reason why these two shall not be joined...?" Absent a good reason not to approve the domain, requests should be granted. Reasons to deny might include lack of clear domain ownership or good faith, or perceived intent to disparage, for example.